Si comunica che a partire dal 25 maggio 2018 è in vigore il nuovo Regolamento Europeo per la protezione delle persone con riferimento al trattamento dei dati e alla loro circolazione.
Il Regolamento integra e innova le previsioni normative del D. Lgs 196/2003 ed impone anche alle scuole una nuova disciplina.
L’aumento esponenziale dei servizi online e i conseguenti rischi per i diritti dei cittadini, da coniugare con i crescenti problemi di sicurezza, e quindi le necessità di accedere per fini di polizia e prevenzione alle telecomunicazioni, hanno portato ad un ripensamento radicale dell’intero impianto normativo, che è sfociato nella riforma del 2016, ovvero nell’attuale Regolamento (GDPR) attuato dal 25 maggio 2018.
Tra gli obblighi del D.S. c’è la nomina del RDP (Responsabile Dati Personali).
Il responsabile della protezione dei dati personali è una figura prevista dall’art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679.

Comunicazione Completa:Regolamento (UE) 2016/6791